La legalizzazione in Canada

L’uso ricreativo sarà presto legale in Canada grazie all’approvazione, finalmente anche in Senato del “Bill C-45”, con 52 voti favorevoli e 29 contrari.

Il Canada sarà il secondo paese, ed il primo del G7, ad implementare una legislazione nazionale che permetterà l’utilizzo a scopo ricreativo.

La “legge” C-45, conosciuta anche come “Cannabis Act”, nasce da una campagna che il presidente Justin Trudeau porta avanti da parecchio, e i cui obiettivi sono la salvaguardia dei minori e la limitazione degli introiti della malavita.

“È troppo facile per i nostri figli accedere alla sostanza, e per il crimine lucrare. Oggi, questo cambia. Il nostro lavoro per legalizzare e regolamentare è appena passato anche al Senato”, ha recentemente twittato.

Anche il ministro della giustizia, Jody Wilson-Raybould, si pronuncia favorevole.

“Questa è una pietra miliare per il progresso del paese” dice. “Questa legge aiuterà a proteggere i più giovani dai rischi, e terrà i soldi lontano dal crimine organizzato”.

Cosa è legale e cosa no?

Una volta che la legge sarà in vigore, i maggiorenni potranno portare fino a 30g con sé, sarà concesso il mantenimento domestico di 4 piante e sarà concessa la preparazione di cibo e prodotti edibili per consumo esclusivamente personale.

Un mercato in crescita

La C-45 darà vita inoltre ad un mercato da miliardi di dollari.

Le previsioni danno un aumento della spesa, oggi illegale, anche del 58%.
Le statistiche dicono infatti che molti sarebbero disposti a pagare un prezzo più alto dello standard per la sicurezza che deriva dall’uso di un prodotto legale.

L’industria, nel primo anno di attività, potrebbe valere fino a 4 miliardi.

Questa è la dichiarazione di Deloitte, agenzia di revisione incaricata di stendere il report.

Per rimanere aggiornato sui nostri articoli e sulle ultime notizie del mondo cannabis puoi seguirci su facebook o iscriverti alla newsletter.
Restiamo in contatto!
Leggi anche
CBD e sport, pronti via!

CBD e sport, pronti via!

Prova il CBD dopo allenamento. Foto by UnsplashLa marijuana non è solo per i pomeriggi lenti fatti apposta per poltrire sul divano. Il CBD, il componente non psicoattivo della cannabis (quello che non sballa) è infatti un ottimo alleato nel recupero dopo un’attività...

Seguici su
Perché la droga dovrebbe essere legale.

Perché la droga dovrebbe essere legale.

Il fallimento della guerra alla droga.Per spiegare perché è giusto legalizzare la cannabis e in generale decriminalizzare tutte le droghe, bisogna capire anche il perché, in primo luogo, queste sostanze sono diventate illegali. La cannabis è stata utilizzata con scopi...

CBD e sport, pronti via!

CBD e sport, pronti via!

Prova il CBD dopo allenamento. Foto by UnsplashLa marijuana non è solo per i pomeriggi lenti fatti apposta per poltrire sul divano. Il CBD, il componente non psicoattivo della cannabis (quello che non sballa) è infatti un ottimo alleato nel recupero dopo un’attività...