Puff-puff-pass, Rami!

Tra i preziosi regali per i candidati agli Oscar c’è anche la cannabis.

Nella notte di domenica 24 Febbraio, al Dolby Theatre di Los Angeles, si è svolta la 91esima edizione degli Oscar. In primo piano Rami Malek, vincitore del premio come miglior attore protagonista nel film “Bohemien Rapsody”, Lady Gaga, vincitrice per la miglior canzone originale, del film “A Star Is Born”, Olivia Colman, premiata come migliore attrice protagonista nel film “La Favorita”.

Una notte magica sotto gli occhi di tutti, tra abiti appariscenti, lacrime, esultanze e cadute dal palco.  

Adesso vi domanderete, cosa c’entra la cannabis con la notte degli Oscar?

Un’altra protagonista della magica notte è stata proprio la marijuana! Ogni anno, pochi giorni prima della celebrazione, i principali candidati delle diverse categorie ricevono le Gift Bag, un misto di gioielli, gadget, prodotti di bellezza e viaggi, dal valore di circa 100.000 dollari.

Dopo la legalizzazione in California, quest’anno tutti ricorderemo la Gift Bag per la presenza di prodotti a base di Cannabis, come creme idratanti, oli, bombe da bagno, cioccolata, oltre all’iscrizione ad un esclusivo cannabis club di Los Angeles.

Da tempo le star di Hollywood sembrano entusiaste per i prodotti a base di cannabis: Mandy Moore, Michelle Williams, Rachel Weisz e Margot Robbie utilizzano oli e creme al CBD per i piedi, poiché rilassa e anestetizza, aiutando ad affrontare le lunghe serate sul tappeto rosso con addosso tacchi alti e scomodi.

Purtroppo pochi di noi avranno mai la possibilità di passarsi uno spinello con Cameron Diaz e Drew Barrymore. In compenso però possiamo tutti degustare delle infiorescenze da OSCAR →

Offerte e novità!

Per essere sempre aggiornato sugli articoli, le offerte e i prodotti Easyjoint iscriviti alla Newsletter!

Cannabis light, 30 maggio 2019: la sentenza della Cassazione

Cannabis light, 30 maggio 2019: la sentenza della Cassazione

La risposta della Corte Suprema di CassazioneScarica qui la sentenza della Corte Suprema di Cassazione Nel video il commento di Luca Marola, fondatore di Easyjoint, all'indomani della confusa sentenza della Cassazione.Riportiamo di seguito il testo divulgato dalla...

articoli e news

Leggi tutti gli articoli del blog di Easyjoint